Nella giornata odierna, al momento, hanno visitato il sito 943 utenti.

Il Distretto della Corte di Appello di Bari è uno dei 26 Distretti (oltre le 3 Sezioni Distaccate) in cui è suddiviso il Territorio nazionale.

Il Distretto di Bari si estende sulle Province di Bari con 41 Comuni, di Foggia con 61 Comuni e di Barletta-Andria-Trani con 10 Comuni (Tabella dei Comuni con Uffici Giudiziari competenti).

Il territorio di competenza degli Uffici Giudiziari del Distretto di Bari ha una estensione di Km2 12.329 ed una popolazione di 2.324.624 abitanti.

Bari è sede distrettuale della Corte di Appello dal 1° ottobre 1923 (la prima Corte di Appello in Puglia fu quella di Altamura istituita con decreto di Giuseppe Bonaparte il 20 maggio 1808; la sua attività cessò il 7 giugno 1817 con il trasferimento della sede a Trani, qui rimase sino al predetto 1923).

A Bari hanno sede anche gli altri Uffici distrettuali: la Procura Generale della Repubblica, il Tribunale di Sorveglianza, il Tribunale e la Procura della Repubblica per i Minori.

Il Distretto è ripartito in 3 aree. I Tribunali e le rispettive Procure della Repubblica che hanno giurisdizione su questi 3 Circondari sono quelli di: Bari, Foggia e Trani.

Le News: i Comunicati della Corte di Appello

04/08/2017 - PROGRAMMAZIONE APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PORTIERATO E GUARDIANÌA PER GLI UFFICI GIUDIZIARI DI BARI

In allegato l'Avviso del Presidente della Corte d'Appello.
-che il Ministero della Giustizia ha delegato lo scrivente ufficio ad avviare consultazioni di mercato
ai sensi degli artt. 66 e 67 del D.Lgs 50/2016 e succo modifiche; -che tali consultazioni sono
preordinate all'espletamento di una procedura competitiva in modalità telematica, attraverso la
piattaforma di e-procurement della P.A. (MEPA sub iniziativa" servizi di vigilanza passiva") per
l'affidamento del servizio di portierato e custodia per gli uffici giudiziari di Bari;
-che l'avvio di detta procedura, a seguito di determina ministeriale, sarà pubblicato sul MEPA
presumibilmente entro il mese di ottobre del corrente anno;
-che l'oggetto dell'appalto a espletarsi riguarda prestazioni di custodia e guardania per i seguenti
plessi giudiziari:
1. Palazzo di Giustizia di p.za E. De Nicola
2. Palazzo di Giustizia di via Nazariantz ( Trib penale e correlata Procura)
3. Uffici giudiziari Minorili ( Trib Minori e correlata Procura)
4. Ufficio del Giudice di Pace.
-che l'entità delle prestazioni sarà determinata nella suddetta determina ministeriale. In via
approssimativa, può essere desunta dalla tabella di computo delle ore annue allegata alla presente,
rapportata al periodo di durata dell'appalto (max l anno);
- che oltre i requisiti generali di cui all'art.SO di cui al D.Lgs 50/2016 e la iscrizione al MEPA possono
essere richiesti ulteriori requisiti di partecipazione, quali livelli di fatturato e attestazioni di qualità;
-che può essere stabilito un limite numerico alla partecipazione alla procedura competitiva, in ogni
caso non inferiore a 20;
-che gli operatori economici interessati possono far pervenire una dichiarazione di interesse a
partecipare alla procedura competitiva come sopra prefigurata, entro 15 giorni dalla pubblicazione
del presente avviso sul sito istituzionale della Corte di Appello www.giustizia.bari.it mediante PEC al
seguente indirizzo dirigente.ca.bari@giustiziacert.it indicando come oggetto: "MANIFESTAZIONE
INTERESSE PER APPALTO SERVIZI DI VIGILANZA PASSIVA UUGG BARI";
-che tale indagine esplorativa non impegna in alcun modo l'Amministrazione ad indire una procedura
competitiva, né tantomeno gli operatori economici che hanno manifestato il proprio interesse potranno
avanzare pretese, accampare diritti o altro.
- che il RUP è la dotto Rosalba Cipparano, dirigente Amministrativo in questa Corte di Appello.

Avviso

19/07/2017 - CESSIONE GRATUITA DI BENI MOBILI SITI PRESSO L'UFFICIO del GIUDICE DI PACE DI BARI

L'Ufficio del Giudice di Pace di Bari intende cedere a titolo gratuito, ai sensi di quanto previsto dall'art. 14 del D.P.R. 254 del 04.09.2002, taluni beni beni informatici vetusti, depositati presso il Padiglione n. 49/b dell'Ente Fiera del Levante di Bari.
La visione degli stessi potrà essere effettuata presso tali locali, previo appuntamento, con richiesta da inoltrare al seguente indirizzo mail: gdp.bari@giustizia.it.
I beneficiari cui è rivolta la cessione gratuita sono i seguenti:
- Croce Rossa Italiana;
- Organismi di volontariato di Protezione Civile iscritti negli appositi registri operanti in Italia ed all'estero per scopi umanitari;
- Istituzioni scolastiche;
- Enti ed associazioni no-profit.

Avviso
Avviso

31/01/2017 - Relazione anno giudiziario 2017

Relazione sull'amministrazione della giustizia: 1 luglio 2015 - 30 giugno 2016

relazione